osteopatia pediatrica roma montesacro dottoressa Silvia Vitale
17887
post-template-default,single,single-post,postid-17887,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-6.8.0,vc_responsive

Osteopatia pediatrica

Osteopatia pediatrica

osteopatia pediatrica roma montesacro dottoressa silvia vitale
Osteopatia pediatrica

L’osteopatia in età pediatrica è molto consigliata e raccomandata perché tramite gli opportuni trattamenti si possono correggere facilmente e precocemente varie disfunzioni craniche ed intracraniche.

Poiché l’ossificazione delle varie strutture avviene nel tempo, prima si interviene meglio è. Basti pensare che l’osso sacro completa la sua ossificazione a 21 anni!

Il principio basilare dell’osteopatia pediatrica è: con una prevenzione osteopatica si possono raggiungere ottimi risultati. Si può concretamente evitare l’insorgenza di future problematiche posturali.

Tra gli approcci più usati in osteopatia pediatrica c’è quello cranio-sacrale, un approccio manuale che entra in contatto con il sistema di respirazione primaria del bambino.

A volte bisogna utilizzare anche i trattamenti neuro fasciali ma come per l’approccio cranio-sacrale, si tratta di trattamenti molto dolci e poco invasivi per il bambino, che mirano sempre ad un riequilibrio armonico di tutto l’organismo e dei suoi fluidi.

Fondamentale sia per un corretta visione di insieme del paziente, sia per una mia etica personale e professionale, è la multidisciplinarietà dell’approccio: tutti i medici che hanno in cura, o semplicemente seguono il paziente devono collaborare a stretto contatto.
Solo in questo modo si può garantire un vero ascolto del paziente, anche e soprattutto un bambino!

La collaborazione tra le varie professionalità e discipline, per come la vedo io, è funzionale al mio unico e basilare obiettivo: la salute del piccolo.

L’osteopatia pediatrica può accompagnare la crescita e seguire lo sviluppo passo passo di un bambino! Per questo motivo consiglio  di eseguire anche solo dei controlli osteopatici ad intervalli regolari, in modo da poter essere sempre pronti ad intervenire qualora ce ne fosse la necessità e favorire il potenziale di salute e sviluppo.

Le cure osteopatiche possono aiutare a prevenire i rischi i e i traumi correlati all’attività sportiva svolta durante l’adolescenza. Sono inoltre di valido aiuto nei casi di allergie, eczemi, crisi convulsive, asma, bronchite, difficoltà nell’apprendimento, ritardi nello sviluppo.

Alcuni problemi strutturali, come quelli che riducono la giusta mobilità e funzione di alcune parti osteoarticolari del corpo possono portare ad una serie di problemi nella fase di sviluppo:

  • posturali: es. scoliosi e le sue conseguenze;
  • respiratori: es. l’asma;
  • di sviluppo: es. ritardo nello sviluppo fisico e intellettuale;
  • infettivi: es. otiti, riniti e faringiti ricorrenti;
  • urinari: es. enuresi notturna.

L’Osteopatia pediatrica può quindi aiutare a prevenire e curare tutti questi problemi di salute, accompagnando i bambini con un passaggio dolce verso una normale e salutare vita adulta.

L’Osteopata si prende cura del bambino considerandolo come un’unica unità funzionale di corpo, emozioni, mente e spirito e quindi ha una visione olistica del suo giovane paziente.

Testo a cura della Dott.ssa Silvia Vitale

Scopri di più sull'osteopatia neonatale
Richiedi informazioni


    Accetto le condizioni sulla privacy Privacy Policy

    No Comments

    Sorry, the comment form is closed at this time.